Sole e mare sono delle possibili minacce per la salute dei propri capelli. Infatti, i raggi UV attaccano la cheratina del capello, mentre la salsedine, depositandosi sul rivestimento naturale, attacca l’integrità della chioma. Tutto ciò, rappresenta uno stress per il capello che, se protratto per diverse settimane, può danneggiare notevolmente la salute e l’estetica della capigliatura.
Per evitare di esporre i propri capelli ai danni del sole e del mare, si possono seguire alcuni importanti consigli.

Come proteggere i capelli dal sole e dal mare

La protezione inizia prima di partire

Quando si programma una vacanza al mare, sarebbe bene anche programmare i trattamenti per i propri capelli. Almeno due settimane prima della data stabilita per la partenza, sarebbe bene evitare trattamenti stressanti per i capelli, come permanenti, mèches o tinture. Inoltre, proprio a ridosso della partenza, si può chiedere alla propria parrucchiera di fiducia di applicare ai capelli una maschera protettiva che prevenga la secchezza.

Come proteggere i capelli durante la vacanza

Prima di uscire di casa, durante la vacanza, per esporsi al sole e immergersi nel mare, è bene ricordare di:

  • applicare ai capelli un prodotto specifico per la loro protezione. A seconda del tipo di capello, possono essere più o meno adatti creme, olii o gel;
  • indossare un cappello mentre si prende il sole;
  • fare il bagno in mare con la cuffia o con i capelli legati;
  • dopo il bagno in mare lavare i capelli con acqua dolce e riapplicare subito il prodotto protettivo;
  • per la doccia serale scegliere uno shampoo dopo sole;
  • evitare pettinature troppo rigide che stressino ulteriormente i capelli giù indeboliti da sole e mare.

Flora Giuntini