Il sangue da naso generalmente non è sintomo di una malattia o di qualcosa di grave e può essere generato da diverse cause. Sebbene sia sempre un fastidio può essere tranquillamente sangue dal nasotrattato domiciliarmente a meno che non sia conseguenza di traumi o abbia durata superiore alla mezz’ora.

Cause

Scientificamente parlando il nome del sanguinamento dal naso è epistassi.
In questa condizione il sangue esce da una o ambedue le narici, può essere abbondante o leggero e durare da qualche secondo a 10 minuti o più. L’interno del naso è molto fragile in quanto vi si trovano numerosi capillari che possono rompersi per diverse cause:

  • le dita nel naso,
  • soffiare il naso molto forte,
  • un piccolo trauma al naso,
  • cambiamenti dell’umidità o della temperatura che rendono l’interno del naso secco e screpolato;
  • raffreddore.

Come fermare il sanguecome fermare il sangue dal naso

Per interrompere il sanguinamento dal naso è consigliabile sedersi e stringere con fermezza la parte soffice del naso, subito sopra le narici, per almeno 10-15 minuti. Al contrario di ciò che si pensa bisogna chinarsi in avanti e respirare con la bocca, in modo da far colare il sangue giù dal naso senza che vada in gola.
Se l’emorragia non si ferma mettere un sacchetto di ghiaccio o di verdure surgelate coperto da un tovagliolo sul ponte del naso e sedere diritti, invece di sdraiarsi, per ridurre la pressione nei vasi arteriosi del naso e contenere quindi l’epistassi.

Non tappare completamente il naso con tamponi o cotone e ricordare che non bisogna aspirare o soffiarsi il naso per diverse ore dopo che l’emorragia si è arrestata, altrimenti si potrebbe scatenare un altro sanguinamento.