Quali sono i brucia grassi naturali più utilizzati per dimagrire quando si segue una dieta ipocalorica e come agiscono sul corpo  per perdere peso rapidamente agendo sui lipidi.

I più efficaci integratori brucia grassi

I brucia grassi naturali fanno parte di una specifica categoria di prodotti, i quali aiuterebbero a perdere peso durante un percorso dimagrante. La maggior parte di queste molecole sono termogeniche:  significa che innalzano la temperatura del corpo, così da velocizzare il metabolismo e permettere uno smaltimento dei lipidi più efficace e rapido. Nella lista degli ingredienti termogenici sono inclusi amminoacidi, stimolanti e alcaloidi, tutti principi attivi dei brucia grassi.

Azione dei brucia grassi

Per sapere se un integratore brucia grassi sia efficace o meno, bisogna soffermarsi su cosa sono i lipidi e come funziona il metabolismo. I grassi, chiamati anche lipidi, forniscono al corpo 9 kcal per grammo e sono, per antonomasia, il macronutriente più calorico. Più questi prodotti sono in eccesso e non si consumano durante la giornata, il corpo li accumula sotto forma di tessuto adiposo come scorta energetica in caso di necessità. Le cellule del corpo usano i lipidi per diverse funzioni: regolare il metabolismo cellulare, trasportare all’interno delle cellule le vitamine liposolubili, sintetizzare ormoni e anche una protezione dal freddo.

Gli integratori naturali che contengono sostanze brucia grassi potenziano l’attività termogenica , accelerando il metabolismo. Aumentando il dispendio di energia del corpo, l’organismo inizierà ad utilizzare i grassi depositati come energia. Così facendo si favorirà la perdita di peso, in particolare del tessuto adiposo accumulato come riserva. Quando si assume un ingrediente termogenico, l’organismo innesca una risposta immunitaria che favorisce l’aumento del metabolismo, la frequenza cardiaca, la pressione arteriosa e il numero di respirazioni.

Quali sono i migliori brucia grassi

La caffeina è il brucia grassi termogenico più e conosciuto per dimagrire. Gli studi sulla sostanza sono iniziati negli Anni Settanta e si è scoperto che la sostanza agisce legandosi alle cellule adipose. Così facendo si potenzia la funzione della lipolisi, ovvero eliminare il grasso dalle cellule e trasferirlo nei tessuti. Qui  verrà bruciato e smaltito per ottenere energia. Si trova naturalmente nel caffè, ma bisogna consumarne dai 200 ai 400 mg prima dell’esercizio fisico per dimagrire. Attenzione a non superare tale dose, altrimenti il rischio di tachicardia e ansia possono mettere a repentaglio la propria salute psicofisica.

Altra sostanza brucia grassi è il tè verde, un alimento antico e ricco di sostanze benefiche per tutto il corpo. Le catechine agiscono sul metabolismo.  Il dosaggio varia dai 500 ai 1000 milligrammi al giorno, da assumere metà prima della colazione e metà prima dell’esercizio fisico. Il tè verde è ricchissimo in antiossidanti per combattere i radicali liberi.

Altra sostanza è la carnitina. Questo ingrediente ha il compito di trasportare gli acidi grassi a livello mitocondriale nelle cellule, luogo in cui avverrà l’ossidazione dei trigliceridi. La dose raccomandata è di 1-2 grammi al dì e di solito viene venduta sotto forma di capsule. Altro ingrediente base de brucia grassi è la

Forskolina. Si trova nella pianta di Coleus Forskohlii in concentrazioni tra lo 0,1 e lo 0,5%. Questa sostanza influisce sugli ormoni, aumentando anche la massa magra. Anch’essa può essere abbinata alla caffeina, al guaranà o alla Garcinia Cambogia. Si tratta di un frutto simile ad una piccola zucca, ma di colore verde. Al sostanza brucia grassi si trova nella buccia del frutto e aiuta a combattere la fame nervosa e la voglia di mangiare schifezze.

Ulteriore sostanza brucia grassi è la piperina. Essa è presente nel pepe, in particolare sulla parte esterna del granello. Si tratta di un ingrediente che dà a questa spezia il classico sapore piccante, ma ha anche un potere termogenico, stimola la digestione e aiuta ad assorbire meglio i nutrienti.

Ovviamente, i brucia grassi sono utili associati a una dieta ipocalorica, moderata attività fisica e a uno stile di vita sano: solo così si può smaltire l’adipe in eccesso in maniera graduale e duratura.