Secondo una ricerca le convulsioni nei bambini (provocate da grave epilessia) possono migliorare se si assumono basse dosi di olio di cannabis medicinale.

Gli effetti della cannabis sulle convulsioni nei bambini

Lo studio ha testato gli effetti dell’olio di cannabis medicinale con il 95 per cento di CBD, una sostanza chimica che non crea un THC elevato (solo il 5%).

Studiando un regime di dosaggio scientificamente guidato, basato sull’evidenza, il gruppo di ricerca non ha trovato alcuna prova di intossicazione da THC quando si utilizzano estratti di piante intere arricchiti con CBD.

Ciò che rende questi risultati davvero entusiasmanti è che si apre come opzione di trattamento per i bambini che non hanno risposto ai farmaci tradizionali“, ha detto il dott. Richard Huntsman, un neurologo pediatrico che ha guidato lo studio.

Tre dei sette bambini dello studio USask, finanziato principalmente dalla Fondazione Ospedale Pediatrico Jim Pattison di Saskatchewan, non sono più soggetti alle crisi.

Alcuni dei miglioramenti nella qualità della vita sono stati davvero entusiasmanti, con alcuni bambini che hanno ottenuto enormi miglioramenti nella loro capacità di comunicare con le loro famiglie. Alcuni di questi bambini hanno iniziato a parlare o a gattonare per la prima volta. Sono diventati più interattivi con le loro famiglie.

La dose giornaliera di CBD

Questa ricerca ha rilevato che la maggior parte dei bambini ha avuto una riduzione delle convulsioni con una dose di CBD due volte al giorno per un totale di 5-6 milligrammi di estratto di cannabis per chilogrammo di peso (mg / kg) al giorno.

Nel momento in cui è stata raggiunta una dose di CBD di 10-12 mg / kg al giorno, tutti i bambini hanno avuto una riduzione delle loro crisi, la maggior parte di più del 50%.

Il gruppo di ricerca comprendeva neurologi, psicologi e farmacologi della USS’sCannabinoid Research Initiative di Saskatchewan. Lo studio è stato finanziato dalla Children’s Hospital Foundation di Jim Pattison, dalla Saskatchewan Health Research Foundation, dalla Durwood Seafoot Estate e dalla Savoy Foundation.