Molto spesso, quando si parla di mal di pancia, si tende a non identificare il dolore corretto di cui si soffre, e che vale la pena essere approfondito in base alla localizzazione esatta del dolore. Talvolta si parla di dolore addominale, quando – cioè – il dolore è presente a livello dell’addome, una zona compresa tra quella pelvica e quella toracica. Nella maggior parte delle occasioni, il dolore addominale (che colpisce tutti, almeno una volta nella vita) dura qualche ora e non è determinato da fattori preoccupanti, altre volte le cause potrebbero essere più pericolose di quello che si crede.

Dolori all’addome destro: che cos’è e quali organi può interessare

Il dolore all’addome destro è una condizione piuttosto diffusa che interessa la zona del fianco destra, là dove si trovano molti organi interni di grande importanza per l’organismo. Quando si parla di fianco destro, in effetti, si intende un’area piuttosto estesa che coinvolge diversi muscoli, organi e tessuti; convenzionalmente, quindi, lo si usa dividere in due sezioni specifiche: fianco destro superiore e inferiore.

Gli organi situati nel fianco destro superiore sono fegato, colecisti, vie biliari, rene destro, “testa” del pancreas, surrene destro e zona epatica del colon, oltre che la prima parte dell’intestino tenue. Mentre, per quanto riguarda il fianco destro inferiore, gli organi interessati sono il cieco, l’appendice vermiforme, il colon ascendente, l’uretere destro e l’ovaio e la tuba di Falloppio destra nelle donne.

Cause del dolore al fianco destro superiore e inferiore

In base a tutti gli organi, i muscoli e i tessuti che fanno parte di quello che viene definito – convenzionalmente – fianco destro, è possibile capire anche quali siano tutte le cause possibili a determinare il dolore in questa zona specifica del corpo. Per quanto, talvolta, i dolori possano essere soltanto momentanei, a volte possono essere indicatori di altre problematiche più specifiche che meritano una diagnosi accurata, al fine di essere risolte.

Generalmente, tra le cause più comuni di dolore al fianco destro, sia superiore che inferiore, ci sono:

  • Calcoli biliari (o calcoli della colecisti);
  • Aria nella pancia;
  • Ulcera duodenale;
  • Calcoli renali;
  • Polmonite;
  • Pielonefrite;
  • Nevralgia intercostale;
  • Avvelenamento da cibo;
  • Traumi muscolo-scheletrici;
  • Appendicite;
  • Cisti ovarica;
  • Gravidanza ectopica;
  • Costipazione;
  • Occlusione intestinale;
  • Morbo di Crohn;
  • Sindrome dell’intestino irritabile;
  • Ernia addominale;
  • Colite ulcerosa;
  • Ematoma del muscolo retto dell’addome.