L’aloe (conosciuta in termini scientifici come Aloe barbadendis, in termini pratici come Aloe vera o Aloe vulgaris) possiede numerosissime proprietà benefiche che possono offrire effetti positivi per l’organismo. Efficace peer molteplici utilizzi, l’aloe vera funziona per scottature, ustioni, trattamento di herpes e tanto altro ancora. Dall’aloe, tramite un processo di lavorazione specifico che si serve anche di glicoproteine, sali minerali e sapone, può essere ricavato anche uno specifico gel aloe vera in grado di essere utilizzato in modo semplice e comodo dal paziente.

Che cos’è l’aloe e come si ricava il gel aloe vera

L’Aloe vera, conosciuta dal punto di vista scientifico come aloe barbadendis, è una pianta succulenta appartenente al genere delle Aloeaceae; la pianta perenne si presenta alta fino a un metro, con un portamento arbustivo e con foglie particolari da cui si ricava il liquido che ha funzione curativa.

Proprio da queste foglie può essere ricavato il gel che, se lavorato, permette di godere di un prodotto molto importante nel mercato medico: il gel aloe vera. Il gel opalescente si ricava dalla parte centrale e carnosa della foglia: per evitare il suo imbrunimento, che significherebbe una perdita di proprietà da parte del liquido stesso, esso viene immediatamente trattato.

Il processo di lavorazione del gel aloe vera

Il gel che si ricava dalla foglia di aloe vera possiede altre componenti che vengono aggiunte nell’ambito del processo di lavorazione, come sali minerali, glicoproteine e salute.

Il processo di lavorazione del gel è molto complesso e serve a trattare un liquido potenzialmente pericoloso, al fine di renderlo positivo per l’uomo: dopo aver scelto accuratamente la foglia giusta da cui ricavare il liquido, è opportuno rimuovere la parte esterna della stessa; quest’ultima, infatti, oltre ad essere spinosa, contiene anche un liquido che ha potente effetto lassativo (che funge da meccanismo di difesa della pianta).

Il liquido estratto dalla polpa della foglia spremuta viene opportunamente stabilizzato, in modo da mantenere tutti i suoi principi positivi, e conservato a temperature non altissime all’interno di un contenitore ermetico, scuro e opaco.

A che cosa serve il gel aloe vera e quali sono i benefici per la salute

Le azioni del gel aloe vera sono, naturalmente, positive per l’organismo umano: esso può essere utilizzato per molteplici scopi. Il trattamento più rapido che deriva dall’utilizzo del gel aloe vera è quello per scottature, ustioni, abrasioni e ferite superficiali: in questo caso il gel ha funzione di cicatrizzante o di accelerazione del processo di guarigione.

L’aloe vera può essere, però, utilizzata anche per altro: dal trattamento dell’herpes simplex, per ridurre i dolori e i fastidi provenienti dalla stessa, fino al trattamento di capelli e cuoio capelluto. Essa, infine, serve anche a dilatare i capillari, trattare la psoriasi e ha una funzione di importante anti-aging: l’utilizzo in cosmesi garantisce, infatti, un ottimo rimedio contro rughe e screpolature delle mani.