La mozzarella fa ingrassare? Questo formaggio fresco viene spesso utilizzato per la preparazione di diversi piatti in cucina, soprattutto per la realizzazione di alimenti estivi e freschi. Ma cosa possiamo dire dal punto di vista delle calorie?

Si tratta di un alimento che non deve essere inserito all’interno dell’alimentazione quotidiana, quando si segue una dieta per perdere peso? Oppure può essere mangiato con tranquillità anche da parte di coloro che vogliono dimagrire?

Vediamo di saperne di più su questo alimento che senza dubbio è uno dei formaggi freschi maggiormente consumati nel nostro Paese.

Le calorie della mozzarella

La mozzarella fa ingrassare, quindi? Quante calorie ha una mozzarella? Partiamo proprio dall’analisi delle calorie della mozzarella, per comprendere se si tratta di un alimento calorico e per capire se è possibile tranquillamente inserirlo all’interno della dieta quotidiana.

Relativamente alle calorie di questo formaggio fresco, dobbiamo dire che 100 grammi di prodotto hanno 250 calorie. Si tratta di un formaggio, quindi, abbastanza calorico, considerando ad esempio che una mozzarella di media grandezza potrebbe arrivare anche ad avere più di 600 calorie.

Per questo motivo, anche nel caso della mozzarella, dobbiamo parlare di un consumo che deve essere effettuato con moderazione. Non bisogna escludere l’alimento dalla dieta quotidiana, perché, come vedremo anche in seguito, contiene delle sostanze che si rivelano molto importanti per il nostro benessere e per la nostra salute.

Allo stesso tempo però bisogna non esagerare con il consumo di questo formaggio fresco, che, se assunto nelle giuste quantità, può essere comunque inserito anche all’interno dell’alimentazione di chi segue una dieta per perdere qualche chilo di troppo.

Analizziamo nello specifico anche le calorie della mozzarella di bufala. La mozzarella di bufala fa ingrassare? In questo caso non dobbiamo pensare che si tratti di alimenti molto differenti.

La mozzarella di bufala infatti non contiene più calorie rispetto a quella comune. Si tratta sempre di circa 250 calorie per 100 grammi di formaggio. Dobbiamo però considerare il fatto che la mozzarella di bufala risulta più grassa rispetto alla normale mozzarella.

Consideriamo invece con attenzione il consumo di burrata, visto che si tratta di un alimento calorico, perché 100 grammi di questo prodotto contengono 335 calorie.

Cerchiamo quindi di tenere conto di tutti questi fattori quando scegliamo una mozzarella da consumare, non solo quando stiamo seguendo una dieta dimagrante. Spesso sarebbe più opportuno mangiare meno mozzarella, ma affidarsi a prodotti che possano essere considerati di grande qualità.

E le mozzarelle light?

Infine teniamo in considerazione il fatto che spesso quelle che vengono definiti prodotti light non sono più salutari rispetto ad una mozzarella che può essere considerata di qualità. Infatti a volte il fatto che siano presenti meno grassi nelle mozzarelle light non significa che non vengano aggiunti degli zuccheri al prodotto.

Se non si è intolleranti al lattosio, non è sempre conveniente scegliere mozzarelle senza lattosio, che vengono definite comunemente “light”. Si tratta infatti di prodotti alimentari che in queste situazioni non comportano un risparmio notevole per quanto riguarda l’assunzione delle calorie.

Le mozzarelle senza lattosio, infatti, spesso hanno un quantitativo di calorie che risulta di poco inferiore rispetto a quello delle classiche mozzarelle.

Per questo motivo, se ci chiediamo se la mozzarella fa ingrassare, teniamo sempre in considerazione la possibilità di scegliere prodotti assolutamente di qualità piuttosto che rivolgerci ad altri alimenti.

È sempre opportuno scegliere cibi che siano di origine controllata e che non contengano conservanti.

I valori nutrizionali della mozzarella

Quindi la mozzarella fa ingrassare? La mozzarella nella dieta può essere inserita senza problemi? È sicuramente un alimento che deve essere consumato nelle giuste quantità, per non ritrovarsi ad esagerare con le calorie.

Questo formaggio, però, allo stesso tempo può essere considerato come uno dei prodotti alimentari di questo tipo con meno calorie e con una quantità inferiore di grassi.

Consideriamo che nella mozzarella c’è il lattosio, quindi questo cibo non dovrebbe essere consumato da coloro che soffrono di una specifica intolleranza proprio al lattosio.

Tra le altre sostanze presenti nella mozzarella ci sono molte proteine, come quelle che appartengono alle caseine, gli amminoacidi e i grassi saturi.

Inoltre in una mozzarella sono presenti la vitamina A e quelle del gruppo B. Tra i sali minerali che questo alimento contiene possiamo ricordare il calcio e il fosforo.

Come deve essere consumata la mozzarella

Per rispondere alla domanda relativa al fatto se la mozzarella fa ingrassare, dobbiamo tenere in considerazione alcuni consigli importanti. Ad esempio sarebbe opportuno consumare questo formaggio fresco al naturale, oltre che in quantità moderate durante il giorno. Evitiamo quindi di aggiungere olio o sale per condire la mozzarella.

Possiamo consumarla aggiungendola alla pasta fredda oppure per creare delle insalate gustose con altri ortaggi. Anche in questa situazione, però, cerchiamo sempre di rispettare una certa moderazione nel condimento di questi piatti.

Se pensiamo che la mozzarella ingrassa, ricordiamo anche che la mozzarella riesce a saziare molto e in fretta. Per questo potrebbe essere una soluzione buona per usufruire di un ottimo potere saziante, che potrebbe spingerci a mangiare di meno altri cibi che sono considerati maggiormente calorici.

Si tratta di un cibo davvero nutriente, che può apportare numerose sostanze benefiche al nostro organismo. Però è bene sempre non esagerare nell’introduzione di questo formaggio fresco all’interno di una dieta dimagrante.

Se consumato in maniera occasionale, ad esempio mangiando 100 grammi di prodotto una volta nel corso della settimana, non avremo alcun problema, perché in queste quantità non inciderà su un aumento del peso corporeo.

Naturalmente teniamo conto del fatto che è sempre bene evitare di mangiare degli snack dolci che possono causare un apporto calorico elevato. Piuttosto rivolgiamoci al consumo di un po’ di mozzarella, che fa bene e, se non assunta in quantità eccessiva, non determina un aumento di peso.