Le carote fanno ingrassare? Molti si interrogano se inserire questi ortaggi nella loro dieta ipocalorica. In effetti quando si segue una dieta si possono avere diversi dubbi su quali alimenti siano consentiti e su quali sarebbe meglio evitare. Queste incertezze si possono risolvere soltanto rivolgendosi ad un nutrizionista di fiducia.

Al medico possiamo chiedere se le carote fanno ingrassare, ma allo stesso tempo possiamo rivolgerci a lui, per sapere quali sono le proprietà benefiche delle carote, per comprendere fino in fondo quanto questi ortaggi siano importanti per garantire all’organismo le giuste sostanze nutritive.

Le proprietà delle carote

Ci sono diversi vantaggi che possiamo ricavare dal consumo delle carote. Infatti non dobbiamo dimenticare che gli ortaggi in questione hanno delle proprietà specifiche. Le carote fanno bene e lo sappiamo considerando anche i valori nutrizionali delle carote.

Se poi le carote fanno ingrassare è un altro punto della questione. Ma intanto possiamo dirti che sono importanti per il nostro organismo in quanto sono ricche di betacarotene, che è il precursore della vitamina A.

Le ricerche scientifiche affermano che per ricavare grandi benefici dalle carote bisognerebbe mangiarle cotte, perché in questo modo è garantito l’assorbimento migliore del betacarotene. Inoltre gli esperti ritengono che, per assicurare una maggiore assimilazione della vitamina A, bisognerebbe accompagnare il consumo delle carote appena scottate con dell’olio extravergine di oliva, che è in grado di apportare grassi che si possono definire “buoni”.

Diversi studi hanno provato che mangiare ortaggi di colore arancione sia molto utile per migliorare il metabolismo. Lo hanno provato alcuni ricercatori statunitensi che hanno eseguito delle ricerche proprio su tale argomento.

Mangiare carote fa bene, perché riduce l’obesità. Questi ortaggi si possono mangiare anche crudi e questo consumo sarebbe importante perché le carote crude contengono un alto livello di vitamina C.

Le carote, grazie al loro alto contenuto di betacarotene, si dimostrano alleate della pelle e favoriscono l’abbronzatura, allo stesso tempo proteggendo la cute dall’azione spesso dannosa dei raggi ultravioletti del sole. Inoltre sono ottime anche per la vista.

Le carote contengono molti sali minerali, che sono indispensabili per il nostro corpo. Tra di essi, ad esempio, ricordiamo il calcio, il magnesio, il fosforo, il potassio, il fluoro e lo iodio.

Le calorie delle carote

Esaminiamo le calorie delle carote, per renderci conto se esse possono essere inserite tranquillamente in una dieta ipocalorica, senza avere paura di prendere qualche chilo di troppo. In effetti non ci dobbiamo preoccupare se le carote fanno ingrassare, perché è stato provato che 100 grammi di carote contengono soltanto 41 calorie.

È vero che ci sono ortaggi che ne contengono anche in quantità minori, come per esempio i cetrioli. Ciò che è importante è comunque che non si esageri nel consumo delle carote. È sempre opportuno (ma questo vale per tutti i cibi) mangiarne in quantità moderate.

Le controindicazioni

Abbiamo parlato di non esagerare con il consumo delle carote. In effetti bisogna tenere presenti anche alcune controindicazioni. Si tratta più che altro di effetti collaterali che potrebbero subentrare con il consumo eccessivo di questi ortaggi.

La principale controindicazione è legata alla pigmentazione della pelle. Se mangiamo troppe carote, in seguito all’elevato contenuto di betacarotene, è possibile che aumenti la pigmentazione della pelle, che potrebbe assumere un colorito giallognolo.

Non dobbiamo dimenticare, inoltre, che le carote comunque contengono una certa quantità di zuccheri. Quindi il loro consumo va ridotto se si soffre di diabete o di intolleranza agli zuccheri.

Le carote fanno ingrassare?

In questa guida stiamo cercando di rispondere alla domanda se le carote fanno ingrassare. Cosa possiamo dire in definitiva per dare una risposta precisa? In generale le carote non fanno ingrassare, perché lo abbiamo visto anche dalla quantità di calorie che contengono, che sono abbastanza ridotte.

Quindi possiamo dire, sempre parlando in generale, che è possibile introdurre le carote anche in una dieta ipocalorica, senza avere preoccupazioni in più. È chiaro comunque che bisogna parlarne sempre con il nutrizionista, il quale potrà valutare tutte le nostre condizioni di salute, per darci un parere preciso se introdurre o meno le carote nella nostra alimentazione quotidiana.

Eliminarle completamente dalla dieta potrebbe essere negativo, perché verrebbero a mancare al nostro organismo delle sostanze nutritive importanti, di cui esso ha bisogno, in primo luogo il betacarotene e la vitamina A.