Le altre infezioni da coronavirus rafforzano l’immunità per il Covid 19, inducendo forti risposte anticorpali contro questa malattia. Più specificamente, le risposte immunitarie ad altri coronavirus umani possono proteggere contro l’infezione da SARS-CoV-2. Questa risposta immunitaria è una notizia importante nell’analisi delle caratteristiche che influiscono sull’immunità completa da coronavirus, secondo quanto hanno dimostrato i ricercatori dell’Università di Zurigo.

Come è stata condotta la ricerca

Dopo aver analizzato l’immunità della popolazione al Covid 19, il team di ricercatori dell’Università di Zurigo ha scoperto che le precedenti risposte anticorpali nei confronti di altri coronavirus innocui contribuiscono all’immunità.

In uno studio i ricercatori hanno scoperto che l’esposizione ad un coronavirus ha aumentato l’immunità nei confronti di un numero maggiore di ceppi. Impiegando un nuovo test sviluppato per questo progetto e modelli basati sul computer, il team ha permesso di prevedere quanto bene gli anticorpi avrebbero neutralizzato i coronavirus.

Come l’esposizione al coronavirus rafforza il sistema immunitario

L’esposizione a coronavirus innocui aiuta a formare una risposta immunitaria più forte al Covid 19. La ricerca ha mostrato una correlazione diretta tra la gravità della malattia e la presenza di anticorpi contro i comuni coronavirus. Lo studio ha anche scoperto che alti livelli di anticorpi contro i coronavirus comuni avrebbero ritardato l’ospedalizzazione nel caso di Covid 19.

I virologi che studiano il modo in cui la reattività incrociata protegge da questi tipi di virus sostengono che ciò è dovuto a una combinazione di anticorpi e a quella che chiamano “immunità di risposta neutralizzante” che non può essere contrastata.