Molti studenti soffrono di stress e disturbi in vista della maturità

stress studenti

Una recente ricerca rivela che il momento degli esami di maturità per molti studenti italiani è vissuto con diversi disturbi. In tanti infatti hanno raccontato la loro esperienza, che si basa su situazioni di ansia e di stress. È un quadro che emerge e che getta nuova luce su uno dei momenti più importanti della vita di un giovane, quello in cui si deve misurare con gli esami della scuola secondaria superiore.

Che cosa è emerso dalla ricerca

La ricerca, a cura di un noto portale che si occupa di vita scolastica, ha coinvolto più di 1.900 ragazze e ragazzi, che si apprestano ad affrontare l’esame di Stato. Un team di psicologi e psicoterapeuti ha considerato diverse dinamiche che si riscontrano proprio con l’avvicinarsi degli esami di maturità.

Stress e tensioni che si intrecciano anche con altri problemi molto diffusi, come dipendenza dalla tecnologia e cyber bullismo. Dalla ricerca è emerso che molti adolescenti soffrono di ansia, disturbi del sonno, sbalzi d’umore. A volte a tutto questo si accompagnano anche delle cattive abitudini alimentari. In alcuni casi si deve anche ricorrere ai farmaci.

La situazione dopo la pandemia

Quest’anno si ritorna ad una versione più strutturata degli esami di maturità, dopo le versioni più leggere che si sono avute in seguito alla pandemia. Anche per questo gli studenti evidenziano molta preoccupazione.

Infatti già, quando mancava ancora un mese agli esami, 7 studenti su 10 dicevano di provare una sensazione di tensione e di stress. La situazione sembra essere resa più acuta anche a causa dei mesi passati in DAD a causa del lockdown.