Novembre è il mese dedicato ai tumori maschili e alla loro prevenzione. Un periodo dell’anno in cui l’attenzione è rivolta interamente agli uomini, che troppo spesso sottovalutano l’importanza della salute ed i fattori di rischio che li riguardano. Al giorno d’oggi le risorse e gli strumenti per contrastare questo tumore esistono e sono sempre più evoluti. La prima arma in possesso è la prevenzione, perché diagnosticare il cancro alla prostata in tempo significa poterlo curare in modo efficace.

L’importanza della prevenzione

La prevenzione svolge un ruolo fondamentale nella salute di una persona, eppure sono ancora moltissimi gli uomini che sottovalutano la sua importanza. Effettuare dei check up periodici permette di controllare che la propria salute sia sotto controllo ed eventualmente diagnosticare il cancro quando è ancora poco sviluppato, così da poterlo curare con efficacia. Infatti, se il tumore viene identificato sul nascere, non solo le probabilità di guarigione aumentano in modo esponenziale, ma sono anche sufficienti interventi meno invasivi.

È dunque importantissimo preoccuparsi della prevenzione e sottoporsi a dei controlli periodici alla prostata. Con un semplice gesto, che non costa nulla e non prevede alcun disagio, si possono evitare delle conseguenze difficili da affrontare.

Avere le spalle coperte fa la differenza

Altrettanto importante è avere un piano di azione e sapere di poter contare su cure e terapie di alto livello. Al giorno d’oggi, il cancro alla prostata si può trattare in modo estremamente efficacie sottoponendosi ad interventi chirurgici all’avanguardia e a trattamenti di ultima generazione. Tuttavia, il Sistema Sanitario Nazionale non è in grado di garantire prestazioni di altissimo livello e presenta spesso limiti. Per questo, per gli uomini con fattori di alto rischio (la possibilità di sviluppare un cancro alla prostata aumenta dopo i 65 anni) è consigliato stipulare una assicurazione per interventi chirurgici. In questo modo possono tutelarsi e qualora ne avessero bisogno sanno di poter contare sulle migliori prestazioni sanitarie, senza doversi preoccupare del fattore economico.

La qualità delle cure toglie la paura

Infine, bisogna precisare che sapere di potersi sottoporre a delle cure e dei trattamenti di qualità e di alto livello è rassicurante per i pazienti. Scoprire di avere un cancro alla prostata non è una notizia facile da gestire e avere la sicurezza di poter accedere alle migliori cure aiuta dal punto di vista psicologico.