Un metodo che potrebbe rivelarsi rivoluzionario è pronto ad esordire sul mercato farmaceutico, dopo l’approvazione della Food and Drug Administration (FDA): si tratta di uno spray contro la depressione. Lo spray nasale, però, è tutt’altro che un semplice farmaco da utilizzare nel momento del bisogno: le norme che ne regolamentano l’utilizzo sono molteplici e si stima possa avere incidenza positiva su una percentuale pari al 66% dei pazienti. 

Che cos’è lo spray contro la depressione e come agisce

Lo spray contro la depressione è un farmaco per il trattamento della sindrome depressiva a base di esketamina. Quest’ultima è un anestetico generale molto simile alla ketamina, per questo motivo intorno all’approvazione della FDA del farmaco ci sono dei dubbi, che agisce in modo da ridurre, in modo molto più immediato di un normale psicofarmaco, la depressione.

Lo spray nasale non agisce sui neurotrasmettitori di serotonina, come altri farmaci, ma direttamente sul recettore del glutammato. Per questo, al di là di tutti i metodi che sono necessari per il consumo di questo spray, va usato solo in quelle persone che non trovano giovamento dall’utilizzo degli psicofarmaci.

Costi e metodi di utilizzo dello spray contro la depressione

Il farmaco è tutt’altro che accessibile e a buon mercato, anche se – dal momento che il suo utilizzo è stato regolamentato dalla FDA – potrebbe essere coperto dall’assicurazione sanitaria. Per utilizzare lo spray non si può semplicemente comprarlo, ma si devono seguire delle sedute che precedano e seguano l’utilizzo dello spray nasale: chi assume il farmaco deve essere controllato nelle due ore successive e, nel corso delle 24 ore successive, non può guidare o usare macchine da lavoro.

Il trattamento prevede inizialmente due sedute a settimana, poi una fino a una ogni due. Il costo di ogni seduta può variare dai 600 agli 800 dollari, ciò significa che una persona può arrivare a spendere anche 7mila dollari al mese (comprese le spese di mantenimento) per curare la propria depressione.

Perchè lo spray contro la depressione può essere rivoluzionario

Lo spray nasale contro la depressione può essere decisamente rivoluzionario nell’ambito medico e non solo. La depressione, se trattata come una vera e propria malattia, è uno dei mali che più attanaglia gli esseri umani in tutto il mondo, e non sempre le cure psicologiche e psichiatriche riescono nell’intento di attenuare o alleviare le sindromi depressive.

Negli Stati Uniti è stato dimostrato che il farmaco può avere un’incidenza positiva che va dal 33% al 66%: in aggiunta di ciò, c’è da sottolineare che lo spray sia molto più immediato nei suoi effetti rispetto ai normali psicofarmaci. L’ultimo dubbio riguarda la sua composizione, molto simile a quello di una droga molto in voga negli anno ’90. Tuttavia, non bisogna dimenticare che il suo consumo e il suo ingresso nel mercato medico è stato ufficializzato da un ente specializzato come la FDA.