Il sudore acido è un problema che a volte si può manifestare con un certo fastidio. Ma da cosa dipende questo disturbo? Quali sono le cause e i rimedi, a cui fare ricorso per cercare di risolvere il problema? Cerchiamo di rispondere a tutte queste domande, raccomandandoti comunque un consulto con il tuo medico di fiducia che ti potrà dare le giuste spiegazioni. Inoltre ti daremo delle indicazioni per quanto riguarda i rimedi naturali, che possono rappresentare un punto di inizio per cercare di trattare il problema, dopo eventualmente aver ricevuto una diagnosi specifica sempre da parte di un esperto.

Le cause del sudore acido

Ci sono vari fattori che incidono sul rendere la composizione della sudorazione. In maniera particolare devi sempre considerare l’incidenza dell’alimentazione. Alcune abitudini alimentari possono essere molto dannose per l’organismo e, oltre a provocare altri disturbi, possono determinare anche la composizione del sudore.

Per esempio la sudorazione acida è tipico di chi è solito assumere in maniera eccessiva alcol e bevande che contengono caffeina. Inoltre, sempre fra le più comuni cause di carattere alimentare, possiamo rintracciarne altre, come il consumo eccessivo di aglio e cipolla e di cibi che sono molto speziati.

Anche lo stress incide nella composizione del sudore, infatti la sudorazione acida può essere collegata a situazioni particolarmente stressanti. Tieni conto (e da questo punto di vista richiedi sempre una diagnosi precisa da parte del medico) che il sudore acido può essere collegato anche ad alcune malattie.

Fra queste patologie possono ricordare per esempio il diabete mellito, l’insufficienza epatica o l’insufficienza renale. Anche la brucellosi può determinare una composizione più acida del sudore. È stato visto inoltre, come confermano diverse ricerche scientifiche sull’argomento, che sono più a rischio di soffrire di questo problema le persone che hanno un peso eccessivo corporeo.

Fra le altre cause del sudore acido possiamo nominare anche le infezioni. Queste possono essere di origine batterica, virale, ma anche provocate dai funghi. Proprio le infezioni possono scatenare alcune reazioni a carico della pelle che portano ad una sudorazione più acida del normale.

Se è il caso, se assumi particolari farmaci per lungo tempo, informa il tuo medico su quali essi siano. Infatti l’assunzione prolungata nel tempo di alcuni farmaci, come per esempio gli antidepressivi, può incidere su questa condizione medica.

I rimedi naturali contro il sudore acido

Esistono dei rimedi naturali che possono essere utilizzati soprattutto per eliminare quel cattivo odore connesso alla sudorazione acida che può dare particolarmente fastidio.

Innanzitutto ti raccomandiamo di valutare le cause che stanno alla base del problema. Se il sudore acido è collegato alla tua dieta, ti raccomandiamo di eliminare dalla tua alimentazione quotidiana alcuni cibi, come aglio, cipolla, caffè e alcol.

Fra i rimedi naturali che possono risultare più utili, potresti provare con l’infuso di salvia. Questa pianta ha delle spiccate proprietà antibatteriche. Puoi applicare l’infuso direttamente sulla zona interessata dall’eccessiva sudorazione.

Molto utile anche il bicarbonato di sodio. Strofinalo sulla pelle, magari dopo averne preparato un composto appiccicoso, aggiungendo qualche goccia di succo di limone. Puoi far bollire anche le foglie di menta e aggiungere un po’ della soluzione ottenuta all’acqua che usi per detergerti. È un rimedio molto importante per prevenire i cattivi odori.

Un altro rimedio naturale che ti consigliamo consiste nell’utilizzo dell’allume di potassio. Si tratta di un minerale che puoi passare sulla tua pelle bagnata, come se fosse un vero e proprio deodorante. L’allume di potassio ha la capacità di coprire gli odori, anche quelli più fastidiosi. Può essere importante scegliere anche un deodorante a base di sostanze naturali particolarmente efficaci contro il sudore e i cattivi odori, come per esempio la lavanda, l’eucalipto e l’olio di tea tree.

I rimedi per risolvere il problema

Ci sono comunque tanti accorgimenti che puoi seguire nella tua vita quotidiana per cercare di risolvere in maniera efficace il problema della sudorazione acida. Naturalmente, dopo aver consultato il medico, se alla base c’è una determinata patologia, dovresti cercare di valutare uno specifico piano terapeutico per intervenire sul tuo problema di salute.

In ogni caso fai attenzione ogni giorno alla tua igiene personale. Lavati con i giusti detergenti che rispettino il pH della tua pelle e non utilizzare prodotti per l’igiene particolarmente aggressivi. Nello specifico i detergenti delicati dovrebbero essere usati per quelle parti del corpo più soggette al sudore, come, per esempio, le ascelle.

Indossa ogni giorno indumenti sempre puliti, preferibilmente realizzati in cotone o comunque con fibre naturali. Utilizza dei deodoranti anti traspiranti. Tieni lontane le situazioni particolarmente stressanti.

La prevenzione

Può essere importante anche ricorrere a delle precise strategie di prevenzione contro il sudore acido. Da questo punto di vista ricordati che la cura del tuo corpo è sempre essenziale. Non badare soltanto alla quantità della tua igiene personale, ma preoccupati soprattutto della sua qualità.

Un accorgimento potrebbe essere quello di portare sempre con te, per esempio nella borsa oppure in auto, delle salviette disinfettanti. Potrebbero essere utili per detergersi nelle situazioni in cui non hai l’acqua a disposizione.