In pochi sanno come una tazza calda di tisana allo zenzero possa fare bene all’organismo. Si tratta di una tisana antinfiammatoria utilizzata come soluzione sedativa allo stomaco e per alleviare il disagio digestivo. Sono molti dunque i benefici della tisana allo zenzero che può addirittura favorire la combustione dei grassi, alleviare l’infiammazione e persino controllare il colesterolo e lo zucchero nel sangue.

Vantaggi della tisana allo zenzero

L’uso dello zenzero sotto forma di tisana è diventato di fondamentale importanza nella vita di tutti i giorni. Soprattutto da quando sono state riscoperte le sue proprietà anti infiammatorie e lenitive che agevolano la quotidianità dell’organismo.

Secondo alcuni studi pare infatti che la radice sia in grado anche di inibire efficacemente l’infiammazione. Esso infatti è usato come trattamento naturale per molte condizioni dolorose, che vanno dall’artrite all’Alzheimer. Non solo, ma risulta pure efficace nella lotta contro ceppi patogeni di virus, funghi e batteri che contribuiscono alla malattia.

Recenti studi hanno continuato a portare alla luce i molti modi in cui lo zenzero influisce sulla salute e finora è stato dimostrato che vanta alcuni notevoli benefici. È in grado di alleviare la nausea e aumentare la salute del cervello, migliora la perdita di peso e controlla lo zucchero nel sangue. Infatti una tazza o due di tè allo zenzero ogni giorno ha il potere di incidere sulla nostra salute.

Rimedi lenitivi per lo stomaco

Lo zenzero è indicato spesso come rimedio naturale per nausea e malessere mattutino. Se ci si sente un po’ disturbati, dunque, sorseggiando una tazza calda di tè alla radice di zenzero potremo trovare sollievo.

Uno studio condotto in Tailandia ha dimostrato che lo zenzero è in grado di ridurre sia la nausea che il vomito nelle donne in gravidanza. Inoltre, nel 2012 il Centro medico dell’Università di Rochester ha anche scoperto che lo zenzero abbassa la gravità della nausea causata dalla chemioterapia nei pazienti adulti affetti da cancro. Per massimizzare il potenziale di lotta alla nausea, si consiglia di aggiungere un po’ di limone o di menta al tè.

Favorisce le difese immunitarie

Altro potere particolare della radice di zenzero è quello di stabilizzare le difese immunitarie. Infatti, molte persone usano la tisana allo zenzero per sintomi di raffreddore, allergie e infezioni come rimedio naturale efficace.

Lo zenzero contiene composti come gingeroli, shogaol e paradoli, che possono aiutare a combattere i radicali liberi, ridurre l’infiammazione e il rischio di malattie croniche, secondo alcuni studi in provetta. La radice di zenzero ha anche potenti proprietà antibatteriche, antimicotiche e antivirali. Studi in provetta suggeriscono che potrebbe proteggere efficacemente dalle infezioni del tratto respiratorio, dalle infezioni fungine e persino dalle malattie gengivali.

Allevia il dolore

Se soffriamo di dolori cronici alle articolazioni o ai muscoli, va allora presa in considerazione l’aggiunta di una tazza di tisana allo zenzero al proprio regime alimentare quotidiano. Lo zenzero ha il potere di alleviare l’infiammazione, ridurre i dolori muscolari e articolari e persino ridurre la gravità dei crampi mestruali .

Uno studio su artrite e reumatismi ha dimostrato che l’estratto di zenzero è in grado di ridurre significativamente il dolore provocato dall’osteoartrosi. E ancora un altro studio del Dipartimento di Kinesiologia del Georgia College e della State University nel 2010 ha scoperto che lo zenzero riduce il dolore muscolare indotto dall’esercizio fisico.

Inoltre la ricerca scientifica è giunta alla conclusione che l’assunzione di estratto di radice di zenzero per cinque giorni riduce in modo significativo la acutezza del dolore mestruale rispetto a un placebo. Tutti questi elementi spingono dunque a scegliere di bere un tè antinfiammatorio nella speranza che tutti i malanni possano andar via sorso dopo sorso.