L’Agenzia Europea del Farmaco ha spiegato che il vaccino AstraZeneca è sicuro ed efficace. Secondo quanto ha affermato la Commissione clinica dell’Ema, infatti, il vaccino non si può associare ad un incremento dei casi di trombosi. Si tratta in particolare di casi che vengono considerati in numero inferiore rispetto a quelli che avvengono tra coloro che non sono vaccinati. Secondo quanto ha detto la direttrice Emer Cooke, i benefici sono superiori ai rischi.

Saranno effettuati ulteriori approfondimenti

Si è tenuto conto delle evidenze disponibili e in diversi giorni sono state effettuate delle approfondite analisi sui report clinici relativi ai risultati raccolti in tutto questo tempo (sia dagli studi clinici che dai laboratori). L’Ema spiega quindi che il vaccino in questione deve essere considerato come sicuro ed efficace.

La direttrice dell’Agenzia ha spiegato che verranno predisposti altri approfondimenti, che aiuteranno a comprendere di più. Secondo quando spiegato, i benefici di questo vaccino “continuano ad essere molto superiori ai rischi”.

Il foglietto illustrativo sarà aggiornato

Il foglietto illustrativo del vaccino AstraZeneca sarà comunque aggiornato. È stato spiegato da Sabien Straus, presidente della Commissione di farmacovigilanza, che è importante che queste informazioni vengano comunicate al pubblico e agli operatori sanitari, con l’opportunità di mitigare gli effetti collaterali.

Strauss ha affermato che “ci sono ancora alcune incertezze, abbiamo visto alcuni casi molto rari”. Per questo motivo è stato raccomandato di aggiungere una specifica avvertenza, per rendere nota a tutti questa precisa informazione, sia al personale sanitario che al pubblico.