È un prodotto alimentare molto utilizzato in generale nella nostra dieta mediterranea. La passata di pomodoro avrebbe degli effetti benefici anche per quanto riguarda il miglioramento della fertilità maschile. A sottolineare questo effetto benefico è stata una ricerca effettuata dagli esperti dell’Università di Sheffield.

La passata di pomodo alleata della fertilità

I risultati dello studio sono stati pubblicati sulla rivista European Journal of Nutrition e mettono in evidenza l’importanza della passata di pomodoro nel migliorare la qualità del liquido seminale degli uomini.

Il pomodoro già in passato, grazie a numerose altre ricerche, era stato collegato a tanti effetti benefici per la salute del nostro organismo, come la prevenzione nei confronti dei disturbi a carico del sistema cardiovascolare.

Adesso il nuovo studio pone l’attenzione proprio sulla fertilità maschile, che sarebbe migliorata assumendo una quantità che corrisponde a due cucchiai di passata di pomodoro nella sua forma concentrata ogni giorno.

I test effettuati dagli scienziati

Nel corso della ricerca alcuni volontari sono stati invitati ad assumere degli integratori, un aspetto necessario anche per fare in modo che i soggetti assumessero la stessa quantità di licopene, sostanza contenuta proprio nei pomodori.

Dopo le analisi ripetute periodicamente, è stato visto che il liquido seminale dei volontari è risultato con una maggiore salute in coloro che avevano assunto l’integratore, rispetto ai soggetti che avevano assunto una pillola con effetto placebo.

Gli esperti suggeriscono che si tratta ancora di uno studio di piccole dimensioni e che dovrebbe essere ripetuta l’analisi con un numero maggiore di soggetti. In ogni caso gli scienziati sostengono che si tratta di un esperimento molto significativo, che potrebbe aprire la strada verso dei trattamenti mirati e verso altre ricerche.