Le unghie che si sfaldano per molti costituiscono un vero e proprio problema. Oltre ad incidere sull’aspetto estetico delle mani, le unghie che si sfaldano possono rappresentare un segnale molto importante da non sottovalutare. Potrebbero infatti indicare la presenza di qualche patologia.

In presenza di unghie che si spezzano o di unghie fragili che si sfaldano, è sempre importante che tu ti rivolga al tuo medico di fiducia, che ti potrà chiarire cosa fare. Infatti bisogna riuscire a capire perché le unghie si sfaldano e a trovare eventualmente dei rimedi utili che possano alleviare questo problema. Vediamo di capirne di più sulle unghie delle mani e sulle unghie dei piedi che si sfaldano, per cercare di individuare le cause e i rimedi.

Le cause delle unghie che si sfaldano

Questo problema può essere veramente molto fastidioso ed è opportuno ricercarne l’origine, anche per individuare eventuali problematiche che possono interessare il nostro organismo. Ma quali sono le cause più comuni?

Per esempio il problema può essere determinato da carenze alimentari. Quindi le unghie sfaldate possono indicare il fatto che stiamo portando avanti un’alimentazione inadeguata. In genere il problema è indotto per l’insufficienza di alcune sostanze nutritive importanti per il corpo.

Può essere che il tutto vada rapportato ad una carenza di biotina, calcio, ferro, zinco, di vitamina A o di vitamina B6. In particolare concentriamoci sulla funzione importante svolta da ferro e zinco, anche se tutti gli esperti non sono d’accordo sul fatto che questi due minerali siano collegati alla comparsa dell’onicoschizia lamellina.

A volte lo sfaldamento delle unghie può essere determinato dall’esposizione a sostanze chimiche con PH non troppo equilibrato. Il problema in questo caso può interessare alcuni lavoratori che espongono le mani. Però non dimenticare che anche i cosmetici, gli smalti non di buona qualità possono attaccare le strutture ungueali, rendendole più fragili.

Anche lo stress psicofisico può essere considerato una causa comune che porta allo sfaldamento delle unghie. La salute delle unghie può risentire da periodi di eccessivo stress e di stanchezza.

Le unghie che si sfaldano possono essere tipiche dei processi di invecchiamento che avvengono con l’età.

I rimedi per le unghie che si sfaldano

Unghie che si sfaldano: cosa fare? Vediamo di analizzare quali sono gli adeguati rimedi per unghie che si sfaldano. Di solito tendiamo ad escludere il fai da te, ma ti consigliamo di rivolgerti ad un consulto medico, anche ai consigli di uno specialista.

Infatti per trovare delle soluzioni adatte bisogna individuare anche la causa che sta dietro al problema. Per esempio se il motivo è costituito da un’alimentazione inadeguata, dovremmo inserire cibi adatti nel nostro regime alimentare quotidiano, per rimediare alle insufficienze nutrizionali.

Una strategia adatta è quella di applicare delle creme idratanti che possano ripristinare l’idratazione delle unghie. In questo modo la loro struttura rimane elastica e quindi esse vanno meno incontro a rotture e a sfaldamenti.

Puoi utilizzare anche alcuni rimedi naturali, come per esempio i decotti a base di equiseto, da applicare con un batuffolo di cotone sulle unghie. L’equiseto riesce ad essere un buon ricostituente per i tessuti che sono composti da cheratina.

Ma ci sono alcune regole fondamentali da seguire per cercare di riuscire a risolvere il problema. Dovresti cercare di scegliere prodotti delicati per detergerti le mani e saponi con un PH di grado molto vicino a quello naturale, tipico della cute.

Scegli sempre prodotti di qualità a livello cosmetico, evita l’utilizzo di saponi per il bucato da far entrare direttamente a contatto con le mani. Infatti in questo caso sarebbe opportuno usare i guanti, per evitare l’esposizione ai prodotti chimici che possono essere aggressivi.

Inoltre, anche per cercare di prevenire le unghie che si sfaldano, ti dovresti sottoporre regolarmente ad un’adeguata manicure. È molto importante infatti cercare di non esporre le unghie a dei traumi, magari ricorrendo a degli strumenti poco adatti per tagliarle.

È sempre bene, da questo punto di vista, per una manicure delicata e rispettosa delle unghie, rivolgersi periodicamente a degli specialisti. Ti consigliamo anche di evitare di mangiarti le unghie e di migliorare il tuo stile di vita in generale, esponendoti a situazioni meno stressanti dal punto di vista fisico e psicologico o comunque cercando di allentare le tensioni, applicando strategie di diverso tipo. Una di queste molto utile potrebbe essere quella di praticare attività fisica con costanza.